Social Icons

LA GIOSTRA DELLA QUINTANA

23

La Giostra della Quintana è una manifestazione tradizionale che si svolge nella cittadina umbra di Foligno che si svolge per due volte l’anno, nel sabato della seconda settimana di Giugno e nella seconda domenica del mese di Settembre.

La manifestazione ha il suo momento culminante, dopo i cortei in maschera, le musiche medievali, canti e balli, nel torneo cavalleresco, che si tiene sempre in notturna, l’evento prende il nome dalla Quinta ovvero quella parte, all’interno di un accampamento romano, riconosciuta per l’addestramento dei giovani cavalieri che, imbracciando una lancia, dovevano centrare un cerchio sorretto da una sorta di pupazzo di fieno.

La festa ha origini molto antiche, che vengono fatte risalire al 1148, e da allora, tranne una pausa durata quasi cento anni, dal 1846 al1946, la manifestazione è sempre stata organizzata, ad affrontarsi in questa gara sono cavalieri professionisti, rappresentanti dei rioni cittadini, 10 per la precisione: Spada, La Mora, Ammanniti, Crocebianca, Cassero, Morlupo, Pugilli, Badia, Contrastanga e Giotti.

Si tratta di una delle competizioni a cavallo più difficili ed importanti che si tengono in Italia, capace ogni anno di attirare l’attenzione di appassionati e curiosi, in ogni modo la manifestazione prevede che i dieci cavalieri in gioco debbano seguire un percorso a cavallo ed infilare, con la loro lancia, gli anelli che mano a mano che il percorso prosegue diventano sempre più piccoli, gli anelli, che sono l’oggetto del palio,sono appesi alla mano di un fantoccio e girano in continuazione.

La gara dei cavalieri è preceduta da uno spettacolare ed affascinante corteo in costume composto da oltre 600 partecipanti, vestiti con abiti risalenti al XVII secolo, che si snoda tra le vie del centro storico di Foligno.