Social Icons

Fra Trevi e Spoleto sulla ciclabile della valle umbra

300

Questo itinerario, che si sviluppa nella valle pianeggiante tra Trevi e Spoleto, sfrutta per molti chilometri la pista ciclabile che costeggia il torrente Maroggia ed è uno dei più facili e dei più piacevoli da pedalare tra quelli proposti in questo sito.

Il tracciato è prevalentemente pianeggiante e privo di traffico, anche quando esce dalla pista ciclabile, offre belle vedute su Trevi e i suoi uliveti (qui vicino, a Bovara, si trova l’ulivo più vecchio dell’Umbria), Pissignano e Spoleto, ed è adatto anche ai principianti o a chi vuole fare una bella pedalata con la famiglia.

La partenza è fissata presso la stazione di Borgo Trevi, ai piedi di Trevi, così che anche chi arriva in treno può subito partire sulle due ruote. Usciamo a destra in direzione della via Flaminia e all’incrocio posto al chilometro 0,4 svoltiamo a destra in Via Faustana. Al successivo incrocio al chilometro 0,8 giriamo ancora a destra in direzione di Spoleto e dopo aver superato il ponte sulla ferrovia svoltiamo ancora a destra in via Clitunno.

Al chilometro 2,5, appena prima del torrente Maroggia, prendiamo a sinistra la strada ZTL che da aprile a settembre è interdetta al traffico e diventa una vera e propria strada a preferibilità ciclabile.

Proseguiamo diritti fino al chilometro 6, quando svoltiamo a destra superando il torrente Maroggia e poi riprendiamo subito a sinistra, mentre alla nostra sinistra si può ammirare il castello di Pissignano che si erge a mezza costa tra gli ulivi, dominando le sottostanti fonti del Clitunno. Ai successivi incroci proseguiamo sempre diritti fino al chilometro 11, quando svoltiamo a sinistra e superato il ponte prendiamo a destra ed imbocchiamo la pista ciclabile vera e propria che ci conduce fino a San Venanzo, alle porte di Spoleto (km 15). All’incrocio con la SP451 prendiamo a destra verso San Venanzo e 300 metri dopo svoltiamo ancora a destra in direzione di Protte.

Proseguiamo diritti verso Beroide fino all’incrocio con la SP457, dove svoltiamo a sinistra e subito dopo a destra verso Borgo Trevi. Al chilometro 25,5 teniamo la destra e superato il torrente Maroggia rientriamo verso Borgo Trevi ripercorrendo a ritroso la strada fatta in partenza.