Social Icons

MUSEO DIOCESANO E BASILICA DI SANT’EUFEMIA, SPOLETO

275

Il Museo Diocesano ha sede all’interno del Palazzo Arcivescovile, nell’ala denominata “Appartamento del Cardinale”. All’interno delle sale, ornate da porte cinquecentesche e da soffitti decorati in gran parte nel XVIII secolo, sono esposte opere pittoriche di epoche comprese tra il XIII e il XVIII secolo di artisti come Domenico Beccafumi, Filippino Lippi, il Maestro della Madonna Straus e Sebastiano Conca. Notevole anche la sezione scultorea che propone una serie di esemplari rappresentanti una Madonna col Bambino risalenti ai secoli XIII e XIV e un busto di Urbano VIII eseguito da Gian Lorenzo Bernini.

Dalla Sala del Berengario, detta “del Passetto”, dove sono esposti paramenti liturgici e argenterie dei secoli XVII e XVIII, si accede alla Basilica di Sant’Eufemia (prima metà del XI secolo), dalle caratteristiche architettoniche che la rendono unica nel panorama locale, e che custodisce affreschi di scuola umbra del XV secolo e un Paliotto del XII secolo sull’altare maggiore.