Social Icons

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI SPOLETO

256

Il Museo, dal 1985, ha sede presso l’ex monastero di Sant’Agata, sorto alla fine del XIV secolo nell’area del Teatro Romano di Spoleto. L’esposizione, organizzata su tre livelli, ripercorre la storia dell’occupazione del territorio spoletino e della Valnerina da parte di popolazioni umbre e sabine fino alla romanizzazione attraverso reperti databili dalla fine del II millennio a.C.
Tra i più pregevoli bronzetti votivi, corredi funerari VII-VI sec a.C., frammenti in osso di un elaboratissimo letto funebre del I a.C, due cippi in calcare del III sec. a.C., noti come “lex luci spoletina”.

Il percorso di visita include il teatro Romano edificato nel I sec. a.C. e riportato alla luce nel 1954. Attualmente è utilizzato per spettacoli di danza durante il periodo estivo.