Social Icons

MUSEO DELLA CITTA’ DI PALAZZO TRINCI, FOLIGNO

246

Dal 2000 palazzo Trinci ospita il nuovo allestimento del Museo della città. Già sede della signoria dei Trinci, che governò la città dal 1305 al 1439, venne edificato su strutture preesistenti tra XIV e XV secolo e decorato da affreschi che ancora oggi ne rappresentano l’aspetto più rilevante. Il percorso museale, che si snoda su tre piani a partire dalla scala gotica, comprende il Museo archeologico, la Pinacoteca, il Museo dell’istituzione comunale e il Museo multimediale delle giostre e dei tornei.
Il Museo archeologico è costituito da un’ampia documentazione sulle popolazioni umbre dei Fulginates e dei Plestini, nonché da una raccolta di materiali lapidei, urne cinerarie e sarcofagi di epoca romana e tardo romana. Altri reperti archeologici, già appartenuti alla collezione Trinci, sono distribuiti nelle sale affrescate del palazzo, nel rispetto di quella che fu la loro originaria collocazione.
Nella Pinacoteca, la cui origine risale al 1863, sono raccolte opere provenienti da edifici ecclesiastici cittadini e soprattutto affreschi che, staccati con l’intento di evitarne la distruzione, offrono uno spaccato piuttosto esaustivo dello sviluppo della cultura artistica locale tra Trecento e Cinquecento. Tra le opere su tavola spiccano quelle di Niccolò Alunno, Dono Doni e Ascensidonio Spacca.
Motivo di straordinario interesse rivestono i cicli di affreschi che decorano gli ambienti del palazzo: la Leggenda della fondazione di Roma nella loggia, le Storie della Vergine realizzate da Ottaviano Nelli nel 1424 nella cappella; le Arti liberali e i Pianeti e la Serie di imperatori nelle omonime sale, attribuiti a Gentile da Fabriano. Interessanti anche quelli nella sala di Sisto IV e nel corridoio di collegamento con la cattedrale. La sezione dedicata all’Istituzione comunale raccoglie testimonianze sul comune dal Quattrocento all’Unità d’Italia, mentre il Museo multimediale delle giostre e dei tornei, inaugurato nel 2001, è punto di riferimento per la ricerca, lo studio e la storia delle giostre e dei tornei dal Medioevo ad oggi.