Social Icons

TERNI, CANOVACCIO PROJECT

116

Canovaccio project è una proposta che si svolge tra il 20 marzo e il 4 aprile a Terni.

Artisti appartenenti a quella che lo scrittore Douglas Coupland ha definito “Generazione X” si presentano al pubblico offrendo alcuni esiti delle loro ricerche: uno spiraglio aperto sui loro mondi e sul loro modo di “guardare” il mondo.

Qui è possibile ritrovare qualcosa di noi e di quello che ci circonda: la mitizzazione degli status symbol che porta alla cosmogonia post-moderna delle costellazioni “automobilistiche” di Fausto Segoni; l’immaginario e immaginifico mondo pop-surreale di Cristiano Carotti contaminato dall’intenso bombardamento di informazioni mediatiche; le intimiste riflessioni sull’identità psico-fisica delle bimbe di Valentina Crivelli; l’inquieta e incontenibile forza disgregante della pennellata di Alessandro Vignali; le ironiche e paradossali azioni-opera del gruppo ZArt, maestri della provocazione intelligente e sapientemente impostata sulla (con)fusione dei codici linguistici; le graffianti narrazioni dark di Desiderio, che mette in scena il fantasmagorico spettacolo di certe esistenze borderline; le rassicuranti icone di Sergio Silvi o l’armonia delle forme femminili descritte da Micaela Crisostomi.